Creato da pastuweb.com
Share My Page
My Social Accounts
Account FaceBook Account LinkedIn Account Twitter Account Google Plus Account Git Hub

Il Market Maker è un intermediario finanziario nato per garantire la negoziabilità dei titoli  scambiati nel mercato, funzione che assolve esponendo continuamente (in base all'andamento del mercato)  proposte di acquisto  e di vendita, lucrando sullo spread fra prezzo denaro (il prezzo al quale è disposto a comprare) e prezzo lettera ( il prezzo al quale è disposto a vendere).

Il Market Maker quindi, è obbligato a garantire la possibilità di scambiare determinate quantità (anche minime) del titolo o dei titoli sui quali si è impegnato, senza interruzioni. 

Naturalmente questo tipo di intermediario finanziario riuscirà ad avere i suoi maggiori profitti in quei mercati in cui risulterà  più difficile liquidare le proprie posizioni.

La loro attività è quella di sfruttare lo spread fra il prezzo a cui sono disposti a comprare e quello a cui sono disposti a vendere. Nel gergo dei mercati finanziari questi due tipi di prezzo appena descritti vengono indicati comePrezzo Denaro (Bid Price) e Prezzo Lettera (Ask Price).

...nel passato, dopo aver eseguito un acquisto in Borsa (pagato appunto con denaro), come prova dell'acquisto dei titoli veniva rilasciata una lettera che doveva poi essere dimostrata al momento in cui si voleva procedere alla vendita degli stessi.

Prezzo Denaro o anche Bid Price è quel termine attraverso il quale viene indicata la miglior proposta in acquisto (espressa in denaro) che viene inserita nel "book" del mercato telematico, ovvero il prezzo più alto che un Market Maker è disposto a pagare per un determinato stock di titoli. Il Prezzo Lettera o anche Ask Price invece, è quel prezzo che indica la miglior proposta in vendita (espressa in denaro) inserita nel "book" del mercato telematico.

Quando io investitore voglio acquistare dei titoli, devo andare a vedere il miglior prezzo di vendita (Ask Price) che il mercato mi offre, mentre quando voglio vendere dei titoli devo vedere qual è il miglior prezzo di acquisto (Bid Price) che il mercato definisce in quel momento. Il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita sono una parte fondamentale del sistema del mercato, in quanto ci dicono nei dettagli l'importo esatto al quale è possibile acquistare o vendere in qualsiasi momento. Quindi il prezzo corrente o meglio il prezzo che si forma sul mercato dalla contrattazione dei titoli spesso non è quello che andremo effettivamente a pagare o ad incassare.

Il Prezzo Lettera è quasi sempre superiore al Prezzo Denaro e questo si può comprendere facilmente anche considerando quello che abbiamo anticipato nel precedente aticolo sul Market Maker, dove viene considerato che questo operatore guadagna sulla differenza tra i due prezzi che egli stesso applica. Differenza che come già accennato, viene definita più propriamente "spread".