Creato da pastuweb.com
Share My Page
My Social Accounts
Account FaceBook Account LinkedIn Account Twitter Account Google Plus Account Git Hub

ISO 9000 definisce la qualità come il grado in cui un insieme di caratteristiche inerenti un prodotto o servizio soddisfa i requisiti.

Tre tipi di qualità:

  • Qualità esterna: che dipende dall'interazione del sistema con l'ambiente esterno. Altro esempio: la sicurezza di un dato dipende dall'hardware che lo custodisce.
  • Qualità interna: rappresente la qualità intrinseca di un prodotto, intesa come aspetto statico del prodotto.
  • Qualità percepita: che è correlata alla percezione diretta dell'utente e dipende da come il prodotto riesce a soddisfare le esigenze dell'utente.

Il concetto di qualità è multi-dimensionale, cioè può essere espresso come una serie di attributi che un prodotto deve avere.

Carattersitiche di ogni macro categoria di Qualità

Qualità interna/esterna:

  • Funzionalità (es: precisione, accuratezza, grado di conformità, sicurezza, ... )
  • Affidabilità
  • Usabilità (es: attrattività, gestibilità, ... )
  • Efficienza (es: tempo di risposta, utilizzo di risorse, ... )
  • Manutenibilità
  • Portabilità

Qualità d'uso:

  • Efficacia
  • Produttività
  • Safety (il sistema opera limitando il rischio per le persone ? )
  • Soddisfazione

La Qualità è un processo gestibile che porta a un continuo miglioramento. Deve essere un obietivo condiviso da tutta l'organizzazione e durante tutto il ciclo di vita del prodotto.

Sistema di gestione della Qualità (TQM

si basa su 8 pilastri:

  • Focus sul cliente
  • Leadership (l'organizzazione deve essere guidata verso gli obiettivi che si è posta)
  • Coinvolgimento delle persone
  • Approccio a "processi"
  • Approccio a "sistema" nella gestione
  • Miglioramento continuo
  • Approccio decisionale fondato sui fatti (le decisioni dovrebbero essere basate sull'analisi dei dati e informazioni)
  • Relazione con il fornitore di mutuo beneficio

Il sistema deve quindi comprendere questi tre fattori:

  • la documentazione
    • Manuale di qualità
    • Piano di qualità (come il sistema di gestione della qualità è applicato a uno specifico prodotto)
    • Specifiche (contengono i requisiti)
    • Linee guida
  • l'implementazione
  • la dimostrazione di efficacia
SWEBOK (Software Engineering Body of Knowledge)

è un termine che descrive il complesso dei concetti e delle pratiche raccomandate che sono contenuti nella disciplina dell'ingegneria del software.

Le aree raccomandate:

  • Analisi dei requisiti
    • fondamenti dei requisiti
    • processo di analisi dei requisiti (miglioramento, cernita)
    • raccolta dei requisiti
    • analisi dei requisiti (qualche conflitto?)
    • specifica dei requisiti
    • validazione dei requisiti
    • considerazioni pratiche
  • Disegno del software (definizione dell'architettura, componenti e interfacce)
    • fondamenti di disegno del software
    • problemi chiave nel disegno del software (gestione errori e eccezioni, tolleranza ai guasti, concorrenza)
    • struttura del software
  • Implementazione del software (codifica, verifica, testing e debugging)
  • Test del software
  • Mantenimento del software 
  • Gestione della configurazione del software
  • Gestione dell'ingegneria del software (negoziazione dei requisiti, studio di fattibilità, revisione requisiti)
  • Qualità del software