Creato da pastuweb.com
Share My Page
My Social Accounts
Account FaceBook Account LinkedIn Account Twitter Account Google Plus Account Git Hub

Molto importante in Pyhton è l'indentazione.

E' l'aspetto che più differenzia Python dagli altri linguaggi di programmazione.
L'ordine e la leggibilità del codice sorgente che sono imposti da questa regola sono impagabili e assolutamente superiori alla sua apparente rigidità.
 
Esempio:
if persona.anni < 18:
    print ""Accesso Negato"
    accesso = False
elif persona.anni > 80:
    print "Non è il caso ..."
    accesso = False
else:
    acceso = True
    if persona.isUomo():
        print "Banvenuto"
    else:
        print "Benvenuta"
return accesso
 
A colpo d'occhio è facile vedere dove termina un blocco di istruzioni e dove ne inizia un altro.
 
In Python bisogna scordarci di essere disordinati: il DISORDINE NON CI E' PERMESSO a livello di sintassi del linguaggio
 
Un CONSIGLIO è di usare l'DLE di Pyhton perchè a seconda del comando digitato, l'indentazione è automatica e corretta.
 
Un altro vantaggio dell'indentazione è il fatto che la regola di chiusura di un blocco di codice è universale --> basta rispettare l'indentazione.
 
Istruzione FOR

Ci permette di definire delle iterazioni. Possiamo usare come sequenze: liste, tuple, stringhe ecc

 
Esempio:
for c in "abc":
    print c
 
Output:
a
b
c
 
Per eseguire un'iterazione per un CERTO NUMERO DI VOLTE e NON ABBIAMO una sequenza, si può usare range(n):
 
Esempio:
for n in range(4):
    print n
 
Output:
1
2
3
 
Con range, possiamo specificare l'inizio, la fine e il passo dell'iterazione:
>>> range(3,10)
[3,4,5,6,7,8,9]
>>> range(2,10,2)
[2,4,6,8]
>>> range(5,0,-1)
[5,4,3,2,1]
 
Python a differenza di altri linguaggi ci permette anche di eseguire un ciclo su più variabili contemporaneamente:
 
Esempio:
rubrica = dict()
rubrica['marco'] = "333-12345678"
rubrica['lucia'] = "334-12345678"
for key,value in rubrica.items():
    print key, value
 
Output:
marco 333-12345678
lucia 334-12345678
 
Magari vogliamo contare gli elementi di una sequenza mentre la esaminiamo.
In questo caso usare enumerate.
 
Esempio:
numeri= ["uno", "due", "tre"]
for cont,val in enumerate(numeri):
    print cont, val
 
Output:
0 uno
1 due
3 tre
 
 
Possiamo anche iterare contemporaneamente su liste distinte, usando zip:
 
Esempio:
nomi = ["Marco", "Lucia", "Silvia"]
anni = [18,20,28]
for nome, anno in zip(nomi,anni):
    print "%s ha %d anni" % (nome, anno)
    
Output:
Marco ha 18 anni
Lucia ha 20 anni
Silvia ha 28 anni
 
Istruzione IF
L'if è forse l'istruzione più comune fra tutti i linguaggi di programmazione.
 
import random
n = random.randrange(1,100) #a caso tra 1 e 99
if n < 20:
    print"bassino"
elif n > 80:
    print "altino"
else:
    print "mezzano"
 
Viene usato il ":" per indicare la fine del test che controlla il flusso del programma.
Si possono usare tutti gli elif che si vogliono.
L'ultimo else non è obbligatorio.
 
In Pyhton NON ESISTE il corrispondente dell'istruzione "switch".
Per i test booleani usare ==.
Per la disiuguaglianza: != oppure <>
 

Istruzione PASS

Nella stesura iniziale di un programma, potrà capitare di voler scrivere dei costrutti vuoti tranne un commento, magari perchè li andremo a riempire poi successivamente.

 
In Python si può fare, però bisogna usare l'isruzione pass, perchè ci sono i problemi legati all'indentazione, quindi non si può lascaire un costrutto vuoto.
 
pass: tiene occupato il posto.
 
Esempio:
if record_letti > 100:
    # da compilare
    pass
if ......

Istruzione WHILE

E' simile alla for.

L'iterazione non si basa su una sequenza, MA continua finchè rimane verificata la condizione passata per argomento.
 
Esempio:
x = 1
while x < 5:
    print x
    x += 1
 
Output:
1
2
3
4


break e continue
break, per terminare bruscamente il ciclo
continue: per passare all'iterazione successiva.
Funzionano esattamente come negli altri linguaggi.

else
i cicli for e while hanno anche un altra istruzione particolare: else
Le istruzioni che si scriveranno all'interno dell'else verranno eseguite al termine del ciclo, sempre che non si decida di uscire con break.
Average (1 Vote)
The average rating is 5.0 stars out of 5.