Creato da pastuweb.com
Share My Page
My Social Accounts
Account FaceBook Account LinkedIn Account Twitter Account Google Plus Account Git Hub
"Il prezzo è sovrano" e "Soltanto il prezzo paga".
 
In termini semplificati, il trend è una sequenza di oscillazioni del prezzo che viaggiano nella stessa direzione nell'arco di tempo considerato.
 
Per trend si intende la tendenza diffusa, da parte del prezzo di un'azione o di un mercato, a muoversi nella stessa direzione nel corso del tempo. Nel mercato azionario, i trend si dividono spesso in trend di lungo termine, trend di medio termine e trend di breve termine.
  • Trend ascendente (up-trend): una sequenza di massimi e di minimi relativi crescenti (swing rialzista) registrati nel corso di un determinato periodo.
  • Trend discendente (down-trend): una sequenza di massimi e di minimi relativi decrescenti (swing ribassista) registrati nel corso di un determinato periodo.
L'approccio tecnico agli investimenti riflette sostanzialmente l'idea che i prezzi si muovano secondo dei trend determinati dai variabili atteggiamenti degli investitori nei confronti di tutta una serie di forze economiche, monetarie, politiche e psicologiche.
 
L'arte dell'analisi tecnica consiste nell'individuare con un certo anticipo le variazioni del trend e nel mantenere una scelta di investimento fin quando l'evidenza empirica non dimostri che il trend abbia subito un'inversione. Per un trader, le parti più importanti di questa definizione sono "individuare con un certo anticipo le variazioni del trend" e "fin quando l'evidenza empirica non dimostri che il trend abbia subito un'inversione". Questi due concetti stanno alla base di tutte le decisioni che si prendono da trader o da investitori.
 
Alcuni trader accumulano fortissime perdite quando si ostinano a contrastare un trend, restando pervicacemente attaccati alle proprie opinioni su ciò che dovrebbe fare il mercato.
 
Un trend non può durare per sempre; di conseguenza, i trend discendenti si trasformano con il tempo in trend ascendenti e quelli ascendenti in fase di maturità devono necessariamente trasformarsi in trend discendenti, perché l'andamento ciclico del mercato non si arresta mai.
 
L'obiettivo dovrebbe sempre essere l'individuazione della struttura del trend, ma al contempo si dovrà saper cogliere i segnali di inversione di un trend maturo. Si dovrà ricordare costantemente che i colpi migliori si fanno generalmente assecondando il trend prevalente, anziché contrastandolo.
 
Quando si osserverà che metodi e indicatori non correlati – come le medie mobili, le candele, le divergenze e le formazioni grafiche del prezzo – vanno nella stessa direzione, avrai più probabilità di successo.
 
Il metodo migliore combina i metodi del prezzo puro e della media mobile, poiché danno entrambi segnali simili e prezzi esatti quando un trend si inverte ufficialmente.
 
Il metodo del prezzo puro
Fondato unicamente sul prezzo dell'analisi del trend. Questo metodo si preoccupa soltanto di individuare i massimi e i minimi relativi, confrontando al contempo i massimi precedenti con i massimi più recenti e i minimi precedenti con i minimi più recenti. Per definire il trend con questo metodo, si può utilizzare un grafico a candele, un normale istogramma o anche un semplice grafico lineare.
 
Un trend ascendente si definisce come una sequenza di massimi e minimi crescenti , mentre un trend discendente si definisce come una sequenza di massimi e minimi decrescenti.
 
Swing:
c'è un equilibrio da raggiungere quando si definisce ciò che si intende per swing del prezzo. Se la definizione è troppo restrittiva, si identificheranno troppi swing e si arriveranno a conclusioni erronee. Se invece è troppo estensiva, non si identificheranno un numero sufficiente di swing e si arriverà anche in questo caso a conclusioni erronee. E qui l'occhio può ingannare.
 
Quello che si intende per swing dipende dall'orizzonte temporale che si sta analizzando. Su un grafico intraday a cinque minuti, un singolo swing potrebbe durare da 30 minuti a più di due ore; su un grafico giornaliero, invece, un singolo swing potrebbe durare da settimane a mesi;
 
L'orizzonte temporale prescelto può dunque aiutare a valutare la componente temporale nel definire che cosa rappresenta uno swing;
 
Inversioni del trend
Il prezzo deve completare un processo specifico perché si possa dichiarare ufficialmente l'inversione di un trend.
L'inversione viene confermata soltanto quando il prezzo torna a scendere e rompe al di sotto del nuovo minimo, invertendo ufficialmente il trend ascendente in un nuovo trend discendente (per esempio).
-----> La conferma ha sempre un costo.