Creato da pastuweb.com
Share My Page
My Social Accounts
Account FaceBook Account LinkedIn Account Twitter Account Google Plus Account Git Hub

Finanza News

« Back

Emergenti, Spagna, Tokyo, Russia - Sole24Ore 8 Agosto 2015

Emergenti
India e Taiwan sono al riparo, più esposti invece Turchia, Brasile, Indonesia, Sud Africa, Russia e Colombia. Poi ci sono i produttori di commodity colpiti dal significativo crollo nei prezzi delle materie prime, come Russia e Colombia che restano sotto pressione. Tra i Paesi che potrebbero superare positivamente il ciclo c'è la Bolivia grazie a bassi livelli di debito estero. Gli investitori potranno trovare occasioni in mercati di frontiera come il Vietnam, dove l'industria tessile occidentale e asiatica, ma anche un colosso come il coreano Samsung, decentra sempre più la produzione; i dati macro migliorano, il settore bancario è in ristrutturazione e l'inflazione è sotto controllo.

Spagna, economia in fermento con un Pil oltre il 3%. La Spagna nel secondo trimestre di quest'anno ha fatto registrare un incremento del Pil dell'1% rispetto alla frazione precedente e del 3,1% addirittura su base annuale. Il solo indicatore del Pil può essere fuorviante, visto che la Spagna ha ad esempio una disoccupazione doppia rispetto al nostro Paese, ma è sicuramente il termometro di uno spiccato dinamismo. I CDS, assicurazioni contro il rischio fallimento, sono un po' più cari per l'Italia rispetto alla Spagna. Il listino di Madrid è molto esposto sull'America latina. Il rapporto medio tra prezzi e utili rimane leggermente a sconto rispetto alla Borsa italiana e le prospettive di crescita degli utili sono molto buone. Rimane l'incognita politica.  L'aspetto relativo all'azionario, ci sono degli Etf quotati a Milano che consentono di cavalcare i due indici borsistici di riferimento.

Tokyo tornano le cedole, evento importante, non tanto per le cedole in sé, ma per quello che rappresentano. Un'azienda che decide di distribuire un dividendo si impegna a farlo stabilmente nel tempo, a far sì dunque che la cedola sia sostenibile e replicabile. Si tratta quindi di un indicatore del fatto che le aziende ritengono che ci saranno ancora utili. Chi cerca mercati ad alto dividendo si orienta di più su Australia ed Europa il cui dividendo estraibile è, rispettivamente, del 5% e del 4% contro il 2% del Giappone. Ma per il mercato nipponico si tratta di un segnale importante di una rinnovata attenzione nei confronti degli azionisti, che era sparita da venti anni. In generale il Nikkei tratta a 16 volte l'utile e con una crescita prevista dei profitti del 15% ne fanno una storia interessante.

Russia, è in recessione profonda. La caduta dell'economia, legata al calo dei prezzi petroliferi e alle sanzioni occidentali, si è aggravata nel secondo trimestre: il Pil è precipitato del 4,6% rispetto a un anno prima. Il rublo, che ha ripreso a scendere in coincidenza con il calo delle quotazioni petrolifere, viene scambiato a quota 70 contro l'euro: a metà aprile era risalito a quota 55. Negli ultimi 12 mesi la valuta russa si è deprezzata del 43% nei confronti di quella americana.


Sole24Ore week-end MY NOTES

Sole24Ore - 11 Settembre 2015

La Cina è pronta a lanciare entrò fine 2015 una nuova piattaforma in yuan per i future sul greggio. La nuova piattaforma è destinata a diventare un rivale globale del Brent(Londra) e Wti(Texas/USA). La nuova piattaforma punta ad aumentare il ruolo della Cina nel fissaggio dei prezzi del...

Sole24Ore - 1 Settembre 2015

Cina : Lo Standing Committee ha approvato la richiesta del Consiglio di Stato di applicare un tetto alla spesa degli enti locali. I responsabili del debito sono e devono essere solo gli enti locali. Così la Cina, finalmente, applicherà un limite alla crescita smodata del debito di municipi...

Sole24Ore - 15 Agosto 2015

Crescita europea Aprile-Giugno, il pil dell'area è risultato superiore dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti. Nel primo trimestre era cresciuto dello 0,4 per cento. Grazie al contributo delle esportazioni che la debolezza dell'euro ha sostenuto le esportazioni mentre le...

Sole24Ore - 12 Agosto 2015 - Cina e deprezzamento yuan

Dopo il tracollo della Borsa di Shanghai e i segnali di rallentamento dell'economia è arrivata ieri la mossa a sorpresa sulla valuta. La Banca centrale della Repubblica Popolare, che governa le fluttuazioni dello yuan (o renmimbi) fissando un tasso di cambio rispetto al dollaro, ha abbassato...

Sole24Ore - 14 Agosto 2015

Generali e Intesa insieme in Est-Europa Possibilità di rinnovare un asse già esistente in Slovacchia e di allargarlo alla Repubblica Ceca. L'intesa si svilupperebbe principalmente nel settore vita.   L'idea sarebbe quella di definire un'intesa volta a sfruttare ogni plausibile...

Sole24Ore - 11 Agosto 2015

FCA aumenta le vendite a luglio nei principali mercati ma perde leggermente quota per effetto del calo in Brasile. Continuano invece le notizie positive dall'Europa e dagli Stati Uniti. Il rallentamento cinese impatta su Bmw e Volkswagen, il Brasile non frena l'utile Fca . Banca...

Sole24Ore - 31 Luglio 2015

Usa  il Pil nel secondo trimestre registra un aumento del 2,3% annuo, inferiore alle previsioni (2,7%). L'andamento del semestre gennaio-giugno è rimasto debole, pari all'1,5%, inferiore al già men che robusto 1,9% dello stesso periodo dell'anno scorso.  L'inflazione,và al ritmo...

Sole24Ore - 30 Luglio 2015

Vivendi , altra mossa in Europa, con l' ingresso in Telefonica con l'1% Dopo il 14,9% di Telecom Italia il gruppo sbarca anche in Spagna. La priorità è certo quella di creare un colosso europeo, e mondiale, dei contenuti. Ma l'altra direzione della crescita è quella della...

Sole24Ore 25-26 Luglio 2015

25 Luglio Fca : A scorporo avvenuto, Ferrari avrà una posizione finanziaria negativa derivante dall'insieme delle transazioni con Fca. Fca vedrà invece ridursi il suo debito netto di almeno un paio di miliardi di euro. Sogefi (componenti per auto) torna in utile nel...

Sole24Ore - 24 Luglio 2015

L' Ipo avvicina Fiat all'Asia: senza Ferrari più basso il valore di Fca, più facili le fusioni.  Valore indicativo della "rossa", nelle previsioni del ceo del gruppo Sergio Marchionne: 10 miliardi. Ma potrebbe facilmente rivelarsi una stima conservativa, dal momento che l'Ipo...
Showing 1 - 10 of 75 results.
Items per Page 10
of 8