Creato da pastuweb.com
Share My Page
My Social Accounts
Account FaceBook Account LinkedIn Account Twitter Account Google Plus Account Git Hub

La Standard & Poor's ha sede a New York, è quotata a Wall Street ed è sussidiaria del gruppo editoriale e di comuncazione McGraw-Hill.

Il 4,7% del azioni è in possesso al presidente della McGraw-Hill, per il 12,4% appartiene alla Capital World Investor, per il 5,44% alla BlackRock, per il 4,3% a State Street, per il 4,2% alla Vanguard Group ecc.

Si tenga presente che alcuni dei grandi fondi citati prima (Capitale World Investor, BlackRock, State Street, Vangaurd Group) detengono insieme circa il 30% della stessa McGraw-Hill, la società che possiede (ha la quota di maggioranza) della Standard & Poor's. Non solo, la stessa squadra possiede quote anche di Moody's.

Il possedere quote delle agenzie di rating vuol dire che le si possono controllare o quanto meno influenzare sul rating o su altro o che comunque si possono avere informazioni privilegiate su eventuali rating di alcuni titoli. 

Per quanto riguarda la Standart & Poor's, i proprietari della casa editrice e dell'agenzia sono gli stessi.

Riguardo alle figure di rilievo dei board che negli ultimi anni si sono succeduti in McGraw-Hill e in Standard & Poors's è da ricordare Sir Winfried Bishoff (presidente della Citygroup Europe), Hilde Ocha (dirigente del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale), James H. Ross (presidente della Coca Cola), Sidney Taurel (presidente della Eli Lilly e IBM).

Average (1 Vote)
The average rating is 5.0 stars out of 5.